La Ricetta della Pizza Fritta Napoletana

0
21589
pizza fritta napoletana

La Pizza Fritta Montanara è un piatto tipico, per non dire storico, della cucina napoletana, che deriva da quel modo di preparare i cibi propriamente detto “povero” che si è venuto a creare per necessità, in un periodo difficile come il dopoguerra. Ecco quindi che dopo aver preparato l’impasto secondo tradizione si puo procedere con la preparazione della pizza fritta.

 

La ricetta originale ha ingredienti semplici per quanto riguarda il condimento, infatti si tratta di pomodoro San Marzano, mozzarella fior di latte e una spolverata di parmigiano grattutgiato. Questa pietanza per quanto semplice, rappresenta uno dei prodotti d’eccellenza dell’enogastronomia partenopea.

Ricetta Originale della Pizza Fritta Napoletana

Preparazione: 20 minuti
Cottura: 4 minuti
Difficoltà: Medio/bassa

Vediamo adesso gli ingredienti necessari per preparare questa ricetta.

Ingredienti per 12 pizzette

  • 800 gr di impasto pronto per la pizza clicca qui per leggere come preparare l’impasto (si aprirà una nuova finestra)
  • 400 grammi di pomodori pelati S.Marzano
  • Mozzarella Fior di latte q.b.
  • 8-12 foglie di Basilico
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 cipolla e 1 spicchio di aglio
  • Olio di semi di arachidi q.b.
  • Parmigiano grattugiato q.b.

Procedimento

1L’impasto va principalmente diviso in tante palline tagliate con la spatola, alle quali bisognera dare forma con le mani. Ogni pallina dovra  pesare circa 60 grammi ed essere stesa con le mani, come vuole la tradizione. Ogni pizza fritta deve avere un diametro di circa 8-10 cm, con il bordo piu spesso (cornicione) e al centro un po’ piu fine.

2Mettere a friggere le pizzette in una padella con abbondante olio. Le pizze devono essere coperte per circa 3/4 dall’olio perchè vengano cotte in modo ottimale.
La temperatura dell’olio dovra  raggiungere i 180°, per facilitarvi il compito potete anche usare un termometro alimentare.

3Lasciate che la pizza frigga circa 2 minuti per lato o comunque fino a quando non diventerà  leggermente dorata. Toglietela dal fuoco prendendola con una pinza alimentare, in modo che possa scolare parte dell’olio in eccesso nella stessa padella.

4Subito dopo adagiatela su piu strati di carta assorbente in modo che si liberi del rimanente olio. Basterà  lasciarle per pochi secondi, in modo che non si raffreddino, in quanto vanno naturalmente gustate calde. Per il condimento il consiglio è quello di preparare un sughetto classico al pomodoro.

5Soffriggete una cipolla con uno spicchio d’aglio tritati molto finemente nell’olio di oliva. Aggiungete poi i pomodori e lasciate cuocere fino a quando il sugo non sarà diventato denso e cremoso. Se volete potete dare una leggera spolverata di origano.

6Prendete il sughetto con un cucchiaio e spalmatelo sulla pizza ancora calda, quindi aggiungete il fior di latte spezzettato e una foglia di basilico fresco, per guarnire e per dare quel delizioso aroma mediterraneo. Infine con un cucchiaino daer una leggera spolverata di parmigiano.